Pubblicato da: Mirko Saponaro | luglio 13, 2013

VII FESTA FRATRES! – Gruppo Donatori di Sangue ‘San Nicola’

Il Gruppo Donatori di Sangue

Fratres ‘San Nicola’

con il patrocinio della V Circoscrizione Japigia – Torre a Mare 

vi invita alla

VII FESTA FRATRES!

Sabato 10 e Domenica 11 Agosto 2013

in Piazza V.Veneto a Torre a Mare

 

Donazione di Sangue dalle ore 08.00 alle ore 12.00

… e nel pomeriggio

… a partire dalle ore 18.00

 

OPERE D’ARTE IN CONCORSO

Esposizione di quadri e artigianato sul tema ‘Arte da…mare’

CONCORSO FOTOGRAFICO ‘TORRE A MARE E LA SUA GENTE’

GIOCHI IN PIAZZA PER RAGAZZI e non solo..

Corsa con i sacchi – Tiro alla fune – Gara di nuoto

Impariamo a costruire un aquilone 

Torneo di Burraco

 

ASPETTIAMO LE VOSTRE ISCRIZIONI!

 

In serata intrattenimento musicale con Donato…

… premiazione dei donatori e vincitori dei giochi

… e poi l’attesissima estrazione della lotteria!

 

Info: tel. 345.3297573 c/o sede Fratres – Via C.Colombo n.63, Torre a Mare

Pubblicato da: Mirko Saponaro | luglio 13, 2013

Ma a che punto siamo con la sabbia del Porto?

Si potrebbe girare una serie televisiva. La sabbia maledetta continua imperterrita a penetrare nelle viscere del Porto e nessuno sa come fermarla. Pontili senza acqua e barche senza fondali. Nelle basse maree più consistenti qualcuno intraprende già il cammino da molo a molo. ‘Si farà ad Aprile!’ qualcuno, ‘Si farà ad Agosto’ qualcun’altro, ‘Si farà a Settembre’ ribatte ancora l’altro. La sabbia inquinata nel Porto sta portando alla pazzia. Qualcuno le punta il dito e grida: ‘E’ maledetta! E’ maledetta!’. Qualcuno un po’ più razionale invece dice sottovoce: ‘Arriveranno le elezioni e la maledizione finirà!’. Quella maledetta sabbia sta dannando l’intero quartiere, cittadini e amministratori compresi. ‘Chi ce l’ha mandata? Da dove è pervenuta?’! Altri ormai posseduti dal gene del male usano le lunghe spiagge del porticciolo come distinti punti dove balneare e rilassarsi dal baccano cittadino. Saranno posseduti dai gas inquinanti delle sabbie o dagli oli ingeriti nelle acque.. chi lo sa! Ma quelle sabbie han qualcosa di maledetto!

La storia si complica quando dopo la chiusura del Bando di Gara per l’Appalto del dragaggio del Porto (20.06.2013), compare sul sito del Comune di Bari una precisazione:

COMUNE DI BARI

L13011 APPALTO INTEGRATO PER PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE DEI LAVORI DI DRAGAGGIO DEL PORTO DI TORRE A MARE..

 

PRECISAZIONE

 

            Si precisa che per mero errore l’importo della cauzione provvisoria riportato nel bando di gara al punto 10 sub i ) di € 29.388, 72 è invece  pari ad € 29.788,72.

 

 

 

                                                                                                                      IL DIRIGENTE

                                                                                                                  Avv. Marisa Lupelli

Ma no! Ancora errori! Ancora ritardi! Cosa comporterà questo errore? Quanto altro tempo passerà? Chi saprà darci delle risposte?

Tutto alla prossima puntata. 

Mirko Saponaro

Il link del Comune di Bari: CLICCA QUI

Di seguito potete vedere la richiesta/denuncia inviata agli uffici comunali competenti, al fine di cercare di trovare una soluzione alle condizioni disastrose in cui versa Via dei Trulli in Torre a Mare. Alla forza devastante del mare si associano presunti furti di mattoni che rendono l’area poco sicura e poco gradevole alla vista. Prossimo sopra luogo San Giorgio. Se voi cittadini intendete unirvi al nostro lavoro, non esitate ad informarmi. Consigliere V Circoscrizione Lorenzo Leonetti.

image(3)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicato da: Mirko Saponaro | luglio 7, 2013

PELOSINI NEL MONDO: ANTONIO E I SUOI 600KM A PIEDI!

Ieri a Torre a Mare e’ arrivato un grande atleta, un grande uomo un vero Pelosino. L’ impressa del nostro compaesano DOC , e’ veramente incredibile. La solidarietà di questa persona deve essere monito per tutti noi, dobbiamo imparare che un gesto può davvero cambiare le cose. La grinta di Antonio e della nostra amica Anna Paola Bianchi ieri ci hanno dimostrato che solo combattendo si può vincere solo con la forza ed il sostegno non ci si sente soli. Vedere Antonio ed Anna Paola insieme a raccogliere gli applausi e le parole di tanta gente accorsa su Piazza del Porto mi ha davvero commosso. Non ho la presunzione di capire la sofferenza della nostra amica, nemmeno lontanamente posso immaginare cosa significhi vivere con la Glicogenosi, ma ieri, guardando Anna Paola negli occhi ho visto orgoglio, forza ed un sorriso meraviglioso. Orgoglioso di essere stato testimone di questa iniziativa orgoglioso di aver visto Antonio ed Anna Paola, dico soltanto FORZA ANNA, NON MOLLARE! (Francesco Ventrella)

Pubblicato da: Mirko Saponaro | giugno 26, 2013

IL MERCATINO DELLA RABBIA di Mirko Saponaro

Ormai è già da qualche settimana che il Mercatino dell’Associazione dei Commercianti Ambulanti e dei Lavoratori Autonomi Bari, organizzato insieme alla Confesercenti Bari, stanzia ogni Domenica sera nell’area parcheggio in Via Raffaele Resta sotto autorizzazione della Commissione problematiche aree mercatali della V Circoscrizione Japigia – Torre a Mare. Una bella idea verrebbe subito da dire, in quelle anonime serate pelosine tutto renderebbe il passeggio più significativo. Una bella passeggiata fra piccole bancarelle, un modo per apprezzare un’altra area del quartiere, e perché no un modo per far lavorare anche altra gente.

Ma diversi sono i contrari a questa iniziativa. La maggior parte rappresentanti della categoria dei commercianti della Piazza contrariati dal fatto che non si può occupare un’area parcheggio così grande, per di più di Domenica sera, così impedendo il parcheggio per i clienti. Qualcuno mormora:’Già non ci sono parcheggi, questi mercatini occupano spazi preziosi. I clienti arrivano, non trovando il posto auto, vanno via in qualche altro Paese. E noi che facciamo? Chiudiamo battente?’. Come non dargli ragione. Certamente, quell’area dovrebbe essere sfruttata diversamente. Però è anche vero che i Mercatini possono rappresentare un’attrattiva in più per il nostro quartiere. Ma allora come risolvere questo enigma?

E se invece sfruttassimo qualche altra area per i mercatini? Magari qualche larga via chiusa per il solo transito pedonale. Ci sarebbe l’ex Via Grotta della Regina, che va dalla Piazzola al di sotto della Statua di Nettuno fino all’incrocio della via con Via Valle e Giglioli. Oppure Via dei Trulli: grande, ampia e da riqualificare.

Certo è che il mercatino sta portando mal contento fra le strade del quartiere. Qualcuno cerca già il ‘colpevole’. Il problema dei parcheggi è un bel dilemma per le amministrazioni.

Personalmente credo che si debba ribadire un concetto che forse molti fanno finta di non capire. Ogni quartiere, ogni paese, ogni città in base alla sua grandezza ha sicuramente una sua capienza. Non possiamo pretendere che a Torre a Mare arrivino 6000 auto quando la sua capienza è neanche la metà. Come se avessimo una casa di 90 mq e invitassimo 200 persone per una festa. Credete che entrino?!. Certo, bisogna studiare un miglior piano di accoglienza dei flussi veicolari, convogliandoli nelle poche aree parcheggio del quartiere. Ma non possiamo pretendere che arrivino sempre più auto nel quartiere, quando se solo girassimo nel quartiere ci accorgeremmo che ogni minimo ‘buco’ è occupato da un mezzo. Certe volte c’è bisogno di razionalità per capire che ‘il troppo storpia’ e forse è meglio darci una regolata. Il Mercatino nell’area parcheggio di Domenica è forse una scelta azzardata, ma rappresenta anche un’alternativa nelle serate estive.

Chiediamo alle autorità di competenza di trovare una soluzione.

Mirko Saponaro

Pubblicato da: Mirko Saponaro | giugno 26, 2013

LEZZANZARE! – Associazione IX Maggio

Il video dei nostri amici LEZZANZARE dell’Associazione IX Maggio. Simpaticissimo! Date un’occhiata.

Pubblicato da: Mirko Saponaro | giugno 23, 2013

ARRIVA IL VIGILE DI QUARTIERE PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO

COMUNICATO INVIATOCI DAL CONSIGLIERE CIRCOSCRIZIONALE LORENZO LEONETTI:
Oggi 21/06/2013 alle 10:30 circa, la comm.ne sicurezza della V Circoscrizione, ha incontrato i rappresentanti cittadini in materia di sicurezza cittadina. Oltre al Presidente G. D’Amore erano presenti il C.te Donati ed il Magg. Colella della Polizia Municipale; assenti giustificati i rappresentanti dei carabinieri di Japigia e Noicattaro. Si sono affrontate diverse problematiche come la sicurezza nell’Arena Giardino di Japigia, garantita dal vigile di quartiere durante il periodo estivo, con una pattuglia fissa dalle 18:00 alle 20:00 e con una ronda dalle 20:00 alle 21:00 sperando in una collaborazione della cittadinanza al fine di salvaguardare un luogo aggregativo di notevole rilevanza territoriale.
Sul fronte Torre a Mare si sono ottenuti molti più risultati positivi. Innanzitutto è entrato in vigore il servizio del vigile di quartiere, così come richiesto in un mio personale O.di G., che circolerà per le vie del quartiere pelosino con lo scopo di intervenire sul parcheggio selvaggio e caotico del periodo estivo e sull’inciviltà di alcuni cittadini. I Vigili di quartiere circoleranno tutti i giorni dalla settimana fino alle 21:00 ed il sabato e domenica fino alle 22:00. Il Presidente D’Amore garantisce la sorveglianza notturna dalle 21:00 in poi, tramite ronde concordate con i carabinieri di Noicattaro. Altri risultati importanti riguardano la circolazione dei pedoni nelle aree di maggior afflusso.  Infatti ben presto verranno posti i nuovi segnali che regolamenteranno la viabilità e la sosta nella zona del porto prossima allo scalo di alaggio, la zona del ponte vicino la Baita e le aree vicino Piazza Vittorio Veneto e la Piazzetta del Polpo. Attenzione tutti perché dopo potrebbero fioccare multe a tappeto…. Naturalmente noi non vogliamo questo per cui …. occhio. Sempre per Torre a Mare e San Giorgio si è discusso della questione abusivismo. Un’attenzione particolare, per quello che è diventato il simbolo circoscrizionale di questo reato: il limone di piazza della Torre. Infatti proprio in quella piazza negli ultimi periodi,  in seguito ai vari regolamenti ed ordinanze in materia, è diventato impossibile ottenere i permessi per mercatini dell’artigianato, manifestazioni culturali, manifestazioni di volontariato, mostre di vario tipo, ecc…. però il limone sono circa tre anni che non si sposta dalla piazza. Atteniamo fiduciosi. Abusivismo San Giorgio…. continuerà l’azione del corpo ma non saranno garantite grosse  migliorie a causa delle carenze nell’organico del corpo. Un’altra tema trattato è lo spostamento della garitta della polizia municipale in Torre a Mare. Dopo ampia discussione in merito il C.te Donati non manifesta impedimenti in tal senso. Vorrei rendere noto che proprio un mio O.diG. Sulla vicenda, non è stato accettato dal consiglio circoscrizionale. Io e la commissione abbiamo intenzione di riprovarci per cui se ci sono idee fatemele sapere.  Work  in progress. Per ultimo, dopo circa due ore, ha reso noto ai presenti una situazione spiacevole denunciata da un cittadino pelosino. Da un po’ di tempo, su via Bari, prima della tangenziale lungo la carreggiata un intelligente ha piazzato dei massi causando disagi e pericolo a chi vuole percorrere la via in bici in quanto gli stessi non sono segnalati. Auspichiamo in un celere intervento risolutivo così come garantito dal Magg. Colella. Spero di avervi reso un buon lavoro d’informazione e di miglioramento della qualità della vita.
Un abbraccio,
Lorenzo Leonetti-consigliere V Circoscrizione.

locandina_onde_verdi1b_low

 

Giovedi 27 giugno alle ore 16:30, presso la sala della delegazione Comunale di Torre a Mare si svolgerà la seconda assemblea riguardante l’accordo di Programma, Cittadinanza Attiva ed Interesse Privato alla presenza dell’Assessore all’urbanistica Ing. Sannicandro, del Presidente della V Circoscrizione Torre a Mare Japigia, di svariati consiglieri di circoscrizione e della società Ro.Fi.Lo. Srl..

Ricordo che la società in questione si è fatta promotrice di un progetto di riqualificazione di un’area di 6740 mq, ubicata fra Via Grotta della Regina e Via Luigi Marinelli Giovene a Torre a Mare. L’area in questione, di proprietà privata, adesso utilizzata come parcheggio durante il periodo estivo, versando in totale stato di abbandono ha suscitato nella precedente assemblea pareri contrastanti ma ora bisogna iniziare a decidere seriamente cosa fare. Condividete la notizia al fine di dare a tutti la possibilità di esprimersi in merito.

Qui il progetto: https://torreamare.wordpress.com/2013/03/23/carpe-diem-torre-a-mare/

Pubblicato da: Mirko Saponaro | giugno 22, 2013

SPIAGGIA PULITA SECONDA EDIZIONE di Francesco Ventrella

992855_289619801175101_439921617_n

Dopo il successo dello scorso anno www.torreamare.com ha replicato la manifestazione Spiaggia Pulita!. L’idea di una giornata all’insegna del rispetto e della tutela della costa pelosina, nasce da un idea del mio carissimo amico Mirko Saponaro e di Davide De Lucia, che lo scorso anno con un gruppo di impavidi volontari si dedicò alla pulizia del nostro litorale. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, ha riscosso un grande successo, destando la curiosità dei bagnanti e dei semplici passanti. Quest’anno a differenza dello scorso anno abbiamo coinvolto diverse associazioni, in primis i sub dell’associazione Sesto Continente Diving , guidati dal grandissimo Corrado “il marchese” che hanno raccolto dal fondale di cala fetta tubi, bottiglie, finestre, cassette di polistirolo, e dulcis in fundo ben tre lastre di esami diagnostici. Hanno accolto con entusiasmo la nostra iniziativa anche gli amici di Ciclo Spazio che sono giunti in bicicletta da Bari per contribuire all’evento e dare “una mano” e gli amici dell’ associazione culturale Ostro, che con il loro camper hanno raccolto le firme per la Legge rifiuti Zero . L’iniziativa di cui ci siamo fatti promotori ed artefici non ha certo risolto il problema dell’inquinamento e della sporcizia del nostro litorale, ma ha dimostrato che il rispetto dell’ambiente e della nostra magnifica costa sono valori che devono animare lo spirito di civiltà di tutti. La giornata si è svolta in un clima di goliardia generale, coinvolgendo anche i più piccoli che si sono dedicati all’area portuale,sotto lo sguardo attento delle mamme, mentre i più coraggiosi si sono barcamenati tra le alghe di Cala Fetta e nella zona retrostante il molo. Molti i cittadini che hanno raccolto il nostro invito, rinunciando ad una giornata di mare per dedicarsi al bene comune. Ad onor di cronaca appare doveroso rammentare che i recenti interventi straordinari dell’AMIU, ci hanno reso il compito meno gravoso, ma altrettanto impegnativo. L’azienda preposta alla raccolta dei rifiuti ha ribadito ancora una volta la sua disponibilità, nella persona del Presidente Grandaliano, che ha messo a disposizione guanti, sacchi, palette ed un furgone. La giornata ha dimostrato e testimoniato ancora una volta l’impegno che noi di www.torreamare.com profondiamo per la salvaguardia e la tutela del nostro quartiere, dimostrando attaccamento ed orgoglio a questo piccolo Borgo di pescatori, che nell’ultimo periodo piano piano sta riacquistando dignità e orgoglio. Non sarà una barca abbandonata a cala fetta a sminuire la vista di un tramonto dalla cambusa, non sarà una finestra abbandonata sul fondo del mare ad impedire una piacevole passeggiata sul molo e soprattutto non sarà la dilagante inciviltà a lenire l’impegno di noi tutti cittadini, e associazioni per la tutela del nostro quartiere. Torre a mare siamo noi, siamo i ragazzi con guanti e sacchetti, siamo i sub che hanno dedicato una giornata al tanto amato mare, siamo i rompipalle che pretendono il rispetto delle regole, siamo i chiassoni che continuamente segnalano degrado e inciviltà. L’anno scorso eravano venticinque, quest’anno abbiamo sfondato il muro delle quaranta persone. Insieme possiamo e dobbiamo restituire a Torre a Mare la dignità e l’orgoglio. A fine giornata non è stato importante contare la quantità di rifiuti raccolti, ma la consapevolezza di aver fatto qualcosa insieme tutti quanti nel SOLO ed esclusivo interesse del nostro quartiere. Volevo ringraziare ancora una volta l’artefice ed ideatore dell’iniziativa Mirko Saponaro, l’amico Lorenzo Leonetti,sempre disponibile e attento, gli amici Fabio Colavito e Fabio Bramati, vero PR dell’iniziativa, Corrado “il marchese” e i suoi ragazzi dell’associazione Sesto Continente Diving, l’associazione Ciclospazio, l’associazione Ostro, Giovanni De Grassi, la Polizia Municipale per il supporto logistico, l’Amiu e i suoi operatori, la V Circoscrizione ed il Presidente D’amore, Pietro Petruzzelli, Lello Ciampolillo, ma soprattutto i veri protagonisti, ovvero tutti gli intervenuti. Grazie a tutti. Ed infine volevo ricordare a tutti di alzare lo sguardo verso la Torre perché nessuno dimentichi che “i bambini vogliono Torre a Mare Pulita”.

Francesco Ventrella

Pubblicato da: Mirko Saponaro | giugno 16, 2013

ABBIAMO PENSATO A TUTTO

Eventi correlati alla iniziativa SPIAGGIA PULITA! in Torre a Mare

ABBIAMO PENSATO A TUTTO!
“Il giorno 22 giugno 2013, in occasione dell’evento SPIAGGIA PULITA II Edizione, mi sono permesso di organizzare con gli amici di CICLOSPAZIO, una passeggiata con cui si potrà raggiungere Torre a Mare con la vostra bici, basterà presentarsi alle ore 8:30 all’ingresso del Teatro Petruzzelli muniti di bici, catena, guanti, sacchetto della spazzatura e tanta buona volontà. Partenza ore 9:00. Insieme percorreremo: Pane e Pomodoro, Torre Quetta ed il lungomare di San Giorgio per radunarsi in un fantastico CICLOPARCHEGGIO nell’area portuale di Torre a Mare. Potete aggregarvi alla partenza o lungo il percorso, non ci sono più scuse! – Lorenzo Leonetti, Consigliere V Circoscrizione”

Ringraziamo fortemente Lorenzo Leonetti per questa splendida iniziativa!
SABATO PROSSIMO SARA’ UNA GRANDE MANIFESTAZIONE!!

Older Posts »

Categorie